La prossima stagione dei concerti potrebbe essere la prima a vedere ufficialmente banditi i famigerati “selfie stick”, perlomeno questa sembra la linea guida adottata da alcune delle maggiori venues del Regno Unito.

Il motivo della risoluta iniziativa contro questa usanza sempre più diffusa e, talvolta, invadente, sta nel potenziale danno arrecato all’esperienza degli altri partecipanti.

Stando a quanto riportato da Billboard, la London O2 Arena, la O2 Academy di Brixton e la SSE Arena di Wembley avrebbero già vietato questi “supporti per selfie a distanza”. Altre 16 importanti location avrebbero fatto lo stesso di lì a poco.

Un portavoce della O2 Arena di Londra, la cui capienza è di oltre 20.000 persone, ha affermato:

“La O2 non ammette i selfie stick all’interno dell’arena per motivi di sicurezza e per non pregiudicare la vista degli altri fan. Noi supportiamo i selfie, ma invitiamo a lasciare a casa i bastoncini di supporto.”

Il divieto farà felice molti musicisti che negli ultimi tempi si sono apertamente schierati contro l’uso prolungato delle fotocamere da parte dei fan durante i concerti.

Commenti

Commenti