7.5
Giudizio Complessivo "Buono"

Lorenzo Matteucci è un chitarrista, bassista e cantautore che nasce nel 1991 a Pietrasanta (Lucca), le cui influenze musicali spaziano dai Beatles, ai Queen, passando per Doors e Led Zeppelin.
Dopo aver suonato in vari gruppi spaziando dal rock al metal, il nostro, approda nell’universo musicale pop-rock.

Strippy: Songs from the SunNell’estate di quest’anno (precisamente il 14 di giugno) viene pubblicato il primo album: “Strippy: Songs from the Sun”.
L’album è stato interamente registrato a Monaco Di Baviera e le canzoni sono tutte scritte ed interpretate da Lorenzo.
L’impronta musicale che troviamo in questo disco d’esordio varia dal rock, al pop, alla psichedelia, il tutto indirizzato nel ricreare un’atmosfera sonora che riporta agli sessanta\settanta. Non è difficile ritrovare le influenze di cui si è già parlato prima (Doors su tutti) insieme agli echi di Pink Floyd e Nick Drake e a tratti anche un gruppo che è stato recensito su queste pagine (quasi) un anno fa da chi scrive (gli Ångström).
L’open-track di quest’album è il brano “Forever Free”. Psichedelia e rimandi progressive-rock fanno da padroni nel sound di questa prima traccia.
Seconda traccia dell’album “White Moon” (canzone attraverso la quale ho “scoperto” questo musicista). Il tappeto musicale riprende le sonorità dell’opener, arricchita però da soluzioni chitarristiche interessanti, il tutto sostenuto da una buona sezione ritmica.
Continuiamo con “Sun Shine For Everyone”, dove le influenze musicali si fanno sentire nella loro interezza, conferendo alla canzone atmosfere che stimolano la memoria di chi ascolta a tornare a rivedere i propri migliori ricordi passati. Il brano (che con i suoi “quasi” 10 minuti di durata, si classifica come brano più lungo del disco) è caratterizzato da una ritmica prevalentemente pop, che non disdegna però soluzioni più vicine al rock anni ’60.
My Girl”, il quarto brano, riecheggia di suoni beatlesiani, romantici e rievocativi.
Quinto brano in lista “Summer Is Coming”, atmosfere brit-invasion e voce intimista che ricrea le visioni romantiche della traccia precedente.
Settima traccia dell’album “Blue Beach Blue” (seconda canzone più lunga dell’album con i suoi 8 minuti di durata). Si ritorna al sound che ha fatto amare i Door. Psichedelia, rock, qualche sfumatura pop. Voce molto vicina a quella di Jim Morrison. La scelta di accompagnare il brano con un comparto sonoro dal sapore (diciamo) ripetitivo, può non piacere al primo ascolto. Ma dopo un più attento esame del brano, bisogna riconoscere che è la soluzione migliore per supportare la canzone.
1995”, ottavo brano, invece, cambia quasi totalmente registro, spostandosi su ritmi più vivaci e godibili già al primo ascolto.
Stesso discorso vale per “Natural Pleasure”, la traccia numero nove.
Suoni più oscuri, “pesanti” e dal gusto blueseggiante, li troviamo nel decimo brano “Bring Me A Beer” e nell’undicesimo “Midnight’s Summer Dream”. Suoni in netto contrasto con un cantato più “leggero” coadiuvato da cori ben riusciti.
Ci avviciniamo alla chiusura con “The Sun Is Going Down”, traccia che riprende le atmosfere romantiche viste in “My Girl” e “Summer Is Coming”. Riempendosi di chitarre dal retro gusto soft.
Chiude questo promettente disco d’esordio “The Witch’s Song”. Una delicata filastrocca accompagnata dalla sola chitarra e voce.

Da notare come i brani siano stati scritti ed interpretati con una certa maturità e conoscenza del genere interpretato, con un plauso alle linee vocali utilizzate.

Tra i progetti per il futuro è già stato espresso dall’artista il desiderio di sperimentare con la propria musica, virando verso l’elettronica in stile Depeche Mode (di cui potete già ascoltare una cover di “Enjoy The Silence” sul suo canale Youtube).

Lorenzo Matteucci: guitar, bass, voice.

TRACKLIST:
Forever Free (5:12)
White Moon (4:19)
Sun Shine For Everyone (9:44)
My Girl (3:51)
Summer Is Coming (2:47)
High School Times (4:03)
Blue Beach Blue (8:09)
1995 (4:25)
Natural Pleasure (2:28)
Bring Me A Beer (3:35)
Midnight’s Summer Dream (1:26)
The Sun Is Going Down (3:39)
The Witch’s Song (1:30)

WEB:
BANDCAMP: https://lorenzomatteuccirockpopmusic.bandcamp.com/album/strippy-songs-from-the-sun
FACEBOOK: facebook.com/lorenzomatteucci01
YOUTUBE: lorenzo matteuccimusic

[bandcamp width=610 height=1046 album=3026772578 size=large bgcol=ffffff linkcol=0687f5]

Commenti

Commenti