7
Giudizio Complessivo "Buono"

Oggi, vogliamo presentarvi un nuovo progetto, una one-man-band che scoprirete presto, attraverso queste pagine, essere molto particolare. Parliamo oggi di The Stoned Witches Experiment, progetto sperimentale tra lo Sotner Rock, il Doom e la Psichedelia, nato a Olbia, Sardegna, che basa la sua forza sull’uso dei soli basso e batteria. Con quest’idea, la giovane mente del mastermind  Mario Spano, autore, arrangiatore, produttore ed esecutore unico di questo progetto, ha dato vita al primo EP di questo nuova nascita in ambito Rock & Metal, l’omonimo “The Stoned Witches Experiment“.

L’EP, è composto di tre tracce attraverso le quali si possono scoprire influenze e caratteristiche che costituiscono le fondamenta di questo nuovo progetto.

Si parte da quella che potremmo catalogare come la title-track dell’EP: “Stoned Witches“. A dominare la scena sono le due distinte linee di basso che creano il tema portante del brano: la prima fortemente distorta tanto da apparire all’orecchio di chi ascolta come un ipnotico riff di chitarra e l’altra più pulita e definita che, insieme all’incedere lento e cadenzato della batteria, scandisce il tempo e l’andatura. L’idea risulta subito molto originale e convincente. Stoner e Psichedelia si mischiano all’atmosfera d’ispirazione Doom che domina l’intera durata di questa prima traccia. A seguire troviamo “The Sabbath“. Traccia dove l’influenza della musica e dei lavori dei primi Black Sabbath si percepisce fortemente già dal riff iniziale del basso. L’incedere lento del pezzo, leggermente più rallentato rispetto alla traccia iniziale, amplifica ulteriormente la sensazione ipnotica di ritmi e melodie rendendo il pezzo ancor più sulfureo. Una traccia, come la precedente, totalmente strumentale che avvolge tra le sue spire e trasporta l’ascoltatore i un trip sonoro di ottima qualità. I giochi si concludono con “Sleep Journey“. I ritmi diminuiscono ancora di più la velocità dando subito vita ad un brano soffocante e trascinante. I ritmi della batteria assumono connotati quasi marziali nel loro incedere e il duello tra le due linee di basso si ancor più accentuato, tra distorsioni che confondono e suoni puliti che sembrano arricchirsi di melodie arabeggianti tra le loro pieghe.

Un EP non facile da descrivere a parole il cui ascolto è caldamente consigliato e se queste sono le premesse, si spera che il più presto possibile venga rilasciato un nuovo EP o (perché no) il primo full-lenght.

TRACKLIST:

  1. Stoned Witches
  2. The Sabbath
  3. Sleep Journey

LINE-UP:
Mario Spano – Bass / Drums

WEB:

Facebook: https://www.facebook.com/The-Stoned-Witches-Experiment-182485405626712/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCw-yhlc0KQlGrwd89MuH1ag

 

Commenti

Commenti