Home / Band Emergenti / Esce il 15 marzo il nuovo album dei pesaresi Barely Awake

Esce il 15 marzo il nuovo album dei pesaresi Barely Awake

Esce il 15 marzo l’esordio sulla lunga distanza dei Barely Awake, quartetto pesarese attivo dal 2009 diventato negli anni una delle massime espressioni del rock alternativo italiano, con due tour europei alle spalle e capacità tecniche da primi della classe.
16 tracce dove l’aggressività hardcore-metal degli esordi viene incanalata in una sorta di math rock sperimentale che fa capo a sonorità più eccentriche, spesso orientaleggianti e psichedeliche. Un ruolo fondamentale lo giocano le melodie, come testimoniato dalla prima anticipazione audio “Mary Anne Kelly”, capace di unire in 4 minuti e 15 secondi il riffing devastante dei Refused, la classe dei Mars Volta e l’imprevedibilità dei migliori Coheed and Cambria.

Impreziosito dallo splendido artwork realizzato dagli stessi Barely Awake, il disco sarà pubblicato in free download sulla piattaforma di musica indipendente italiana DIYSCO. Missaggio e mastering sono stati curati da Paolo Rossi presso lo Studio Waves di Pesaro (Cosmetic, Altro, Be Forest, Soviet Soviet, Versailles, M!R!M…).
Lasciatevi travolgere dalla potenza devastante del quartetto pesarese.

Barely Awake artworkTRACKLIST:
01 – Lovers Are Back
02 – Falling Dreams
03 – Down Waterfalls
04 – Eagles, Rain, Storm
05 – 60 Steps To The Depth
06 – Vacanze Romane
07 – Where Else Is Me?
08 – L. 2840,0 [side A] 09 – Mary Anne Kelly
10 – Aerials
11 – Amen
12 – Paper House
13 – No Therapy
14 – Fear And Loathing In Jerusalem
15 – Just Fine
16 – L. 2840,0 [side B]

LINE-UP:
Chitarra e voce: Francesco Agostini
Chitarra: Lorenzo Badioli
Basso e voce: Richard Nacinelli
Batteria: Diego Cardinali

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto da autodidatta impazzendo per il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Sotto la scorza da bravo ragazzo nasconde un animo ribelle e Rock. Si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info