Dopo 4 anni dall’ultimo disco, autoprodotto, (era il 2011 con “Lui Ama me, Lei ama Te“, candidato alle Targhe Tenco tra le 5 migliori opere prime) e 8 anni dal loro esordio esplosivo come band vincitrice di numerosi e importanti riconoscimenti (dal Premio Fabrizio De Andrè al Sanremo Rock da Musicultura Festival a Rock Targato Italia), tornano i romagnoli JANG SENATO.

Si riprendono la scena in una maniera al passo coi tempi, ovvero tramite CROWDFUNDING.
La campagna di crowdfunding per sostenere il nuovo progetto discografico degli Jang Senato ha già raggiunto il 40% di raccolta fondi, grazie alla collaborazione con Ulule, piattaforma digitale che permette alla gente comune di investire e partecipare attivamente alla realizzazione di progetti meritevoli, nel caso specifico nel campo musicale. Su Ulule – primo sito europeo di crowdfunding – il video teaser e dettagli (http://it.ulule.com/jang-senato/) sulla campagna di raccolta fondi per finanziare una parte importante dei costi sostenuti dalla band per la registrazione del nuovo disco che vedrà la luce nella prima parte del 2015.

Con il metodo del Crowdfunding, le rivoluzioni si fanno dal basso ed è il pubblico che può far succedere grandi cose e decidere ciò che vale la pena di finanziare e supportare.

I Jang Senato, insieme ad altri importanti musicisti italiani come Arisa, sono stati selezionati dalla piattaforma HELLO PLAY, finalizzata a sostenere i progetti musicali attraverso il crowdfunding, al claim di “Ascolti musica oggi e sostieni quella di domani”.

Qualche anticipazione: i testi e le musiche sono stati ideati dalla “penna titanica” del cantante Titano Gulmanelli; la produzione a Mirco Mariani (già al lavoro con Vinicio Capossela, Enrico Rava); il mixing alle sapienti mani di Taketo Gohara (Mauro Pagani, Negramaro, Vinicio Capossela, Verdena).

Commenti

Commenti