Un’illusione ottica in versione video Youtube, voci confuse, e il nostro cervello che a un certo punto, quando la musica esplode, muove l’immagine che abbiamo davantiai nostri occhi, così come anche tutto il mondo reale che ci circonda. Provare per credere. Così ha deciso di presentarsi Krass Bouvier. Con un’illusione in video che rimanda alla natura illusoria della sua musica. Musicista con una buona esperienza alle spalle, Krass si dedica al suo progetto che mischia elettronica, rumori, frammenti di parole e chitarre. Echo Soundtrack Special, album d’esordio di prossima uscita, recupera tutto quello che l’orecchio dell’artista ascolta per strada, nelle televisioni, per il web, nei rumori più comuni e nei discorsi della gente. Krass trova nel naturale ritmo dei discorsi e nelle note dei suoni più banali uno spunto per generare i suoi brani, che sembrano creati assieme a queste voci e rumori, ma che sono in realtà frutto di ore ed ore di correzioni di ritmiche, intonazioni e modifiche varie che l’artista opera nel suo home-studio. Il brano del teaser, “Tokyo No Bad Ma’”, dona un’idea di quello che sarà il suo disco, attualmente in lavorazione presso lo studio di mastering di Chris Graham in Ohio. Sulla sua pagina facebook e presto anche sul sito www.krassbouvier.com tutti gli aggiornamenti sul progetto.

www.krassbouvier.com
www.facebook.com/krassbouviermusic
krassbouvier@gmail.com

Commenti

Commenti