Arch Enemy: prime anticipazioni sul nuovo album

Gli Arch Enemy hanno iniziato a lavorare sul successivo di “Khaos Legions”, uscito nel 2011 e Michael Amott anticipa che questo lavoro si preannuncia con una cazzutaggine molto diversa.

Abbiamo registrato le tracce di batteria al Fascination Street Studio e chitarre e basso in un’altra sala. Registreremo la voce in un terzo studio e il mix e il mastering saranno svolti da Jens Bogren sempre al Fascination Street. Sta andando tutto secondo i piani. Restano da fare la voce, alcuni soli di chitarra e il mix.

Quest’album in realtà è molto diverso da “Khaos Legions”. Tutti i nostri album sono stati caratterizzati da una loro atmosfera e in questo ci sarà una vera atmosfera caratteristica come entità. Dal punto di vista lirico è un disco molto personale e da un punto di vista musicale sento che le canzoni hanno una dinamica e profondità molto maggiore rispetto al passato. Indubbiamente ci sono parti molto pesanti e aggressive ma c’è anche un livello di melodia che mi eccita.
C’è un ampio spettro di varietà nel materiale su cui abbiamo lavorato: sono tutti con me quando sostengo che sono entusiasta. Un paio di canzoni avranno parti suonate con strumenti a corda, vedremo come i fans lo giudicheranno! Sono abbastanza sicuro che piacerà!

L’album dovrebbe uscire entro la fine dell’anno tramite Century Media Records.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info