Black Sabbath, Tony Iommi: “Non abbiamo tempo per registrare un nuovo disco”

Ancora freschi del premio Grammy nella categoria Best Metal Performance, i Black Sabbath si stanno preparando a tornare on the road per il tour che – tra le altre tappe – li porterà ad esibirsi anche in Italia, più precisamente a Bologna, il prossimo 18 giugno. Senza dubbio una buona notizia, questa, che – necessariamente – implica anche il definitivo miglioramento delle condizioni di salute del chitarrista Tony Iommi, che dall’inizio del 2012 è stato costretto a combattere contro un linfoma (ora, pare, definitivamente sconfitto), ma che ha anche un inevitabile risvolto negativo: di un nuovo album, in parole povere, nemmeno a parlarne.
A confermarlo è stato lo stesso Iommi in un post apparso sul suo sito ufficiale:

“Finalmente è calato il sipario su questa edizione dei Grammy”, ha riferito lui: “È stato bello vincerne un altro, ma che rottura di palle: la diretta televisiva, per ragioni di fuso orario, è iniziata alle 5 di pomeriggio, quindi ci hanno deportato dall’albergo subito dopo pranzo per farci sfilare sul red carpet. In ogni caso, è stato divertente…”.

Poi la nota negativa: “Il nostro ultimo disco (’13’, ndr) è stato accolto molto bene, e ha fatto chiedere a molti quali possano essere le nostre prossime mosse. Beh, ci saranno dei concerti negli Stati Uniti, in Canada e in Europa: da qualsiasi parte la si voglia guardare, troppa roba per mettersi anche a pensare alla registrazione di un nuovo disco”.

La posizione di Iommi fu – parzialmente – anticipata da una dichiarazione strappata a Ozzy Osbourne nel backstage dei Grammy Awards:

“Ci stiamo preparando a partire per il tour, per il momento non abbiamo parlato d’altro. Ma se ci dovesse capitare di registrare un altro disco, beh, a me sta bene”.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info