Bon Jovi: Sambora può tornare quando desidera

Jon Bon Jovi, leader dell’omonima band, ha annunciato che le porte del gruppo sono ancora aperte per Richie Sambora, nonostante la clamorosa diserzione dello storico chitarrista agli inizi dell’attuale tour.

Non sbottonandosi più di tanto sulle cause della separazione, Bon Jovi avrebbe dichiarato: “Nelle ultime settimane, tra i 18 live Jon Bon Joviche abbiamo fatto, gli ho parlato una volta sola. Non l’abbiamo cacciato, non abbiamo litigato, non è certamente una questione di soldi. Potrà fare il suo ritorno quando sarà di nuovo pronto a stare sul palco fino alla morte, come facciamo noi. Al momento non c’è nè tristezza nè rabbia.”

Il cantante ha vissuto momenti ben più difficili negli ultimi tempi: a novembre la figlia diciannovenne Stephanie è stata ricoverata per overdose, dopo essere stata trovata priva di sensi nel dormitorio del college. Queste le sue ultime parole a riguardo: “Abbiamo attraversato situazioni che purtroppo vivono molti genitori, molti più di quanto credessi. Credo che sia stata una tragica lezione di vita, ma ringrazio Dio ogni giorno, perchè lei per me è tutto. Fortunatamente questa cosa è successa ed è finita: ho conosciuto gente a cui è andata molto peggio. Poteva succedere anche a Stephanie.”

richie_samboraE ancora, sulle nuove generazioni: “Sui ragazzi di oggi c’è un sacco di problemi, un sacco di tentazioni. Noi, che siamo appena di una generazione fa, non abbiamo idea di queste cose. C’è troppa pressione sui ragazzi: ‘a cosa mi servirà questa laurea, cosa potrò fare quando sarò grande, riuscirò a raggiungere i miei obiettivi?’.”

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento