Bruce Springsteen e Dropkick Murphys: EP per vittime di Boston

Bruce Springsteen ha registrato un brano con i Dropkick Murphys per raccogliere fondi da devolvere alle vittime dell’attento dello scorso 15 aprile: il Boss ha infatti ri-registrato con la band celtic punk di Quincy una nuova versione di “Rose tattoo” – terza traccia della loro prova in studio più recente, “Signed and sealed in blood” – che insieme alle versioni acustiche degli stessi Murphys “Jimmy Collins’s wake” e “Don’t tear us apart” compone un EP reso disponibile su iTunes dalle prime ore di questa mattina.

“Il nostro amico Bruce Springsteen si è unito a noi per cantare in una nuova versione di ‘Rose tattoo’, e poi ci sono due versioni Bruce Springsteenacustiche dal vivo registrate al Gibson Showroom di Las Vegas a soli quattro giorni dalla treagedia”, ha spiegato il gruppo, che tramite il chitarrista James Lynch ha precisato: “Bruce ci ha chiamato il giorno stesso dell’attentato per chiederci cosa avrebbe potuto fare per rendersi utile. Non abbiamo dovuto nemmeno cercarlo. È’ stato lui che si è messo a disposizione”.

Gli incassi dalla vendita verranno totalmente devoluti al Claddagh Fund, ente benefico diretto dal bassista del gruppo Ken Casey che fornisce assistenza alle vittime e ai relativi familiari coinvolti nel sanguinoso attacco costato alla vita a tre persone e nel quale sono rimasti feriti – in modo anche molto grave – altri 264 tra sportivi e spettatori.

Non è la prima volta che il gigante del rock a stelle e strisce collabora con la band celtic punk di “I’m shipping up to Boston”: Springsteen e i Dropkick Murphys unirono le forze già per “Peg o’ my heart”, dodicesimo brano dell’album del 2011 “Going out in style”.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento