Courtney Love: a Frances Cobain non bastano più le semplici scuse

Le scuse di Courtney Love alla figlia non bastano più a Frances Cobain, o almeno questo è quanto riporta il quotidiano statunitense Chicago Sun Times.
Quando una fonte di informazione ricorre all’espressione “fonti vicine a” senza fare nomi c’è sempre da prendere la notizia con un bel paio di pinze, ma considerati i personaggi coinvolti c’è da pensare che si tratti di qualcosa di più che di un semplice pettegolezzo: secondo il giornale, che avrebbe ascoltato appunto delle fonti confidenziali, Frances starebbe rivolgendosi a degli avvocati per capire come eliminare alla radice gli imbarazzi creati da Courtney Love e se sussistano gli estremi per imporre in maniera legale alla musicista di non parlare pubblicamente della figlia.
L’interesse di questa richiesta di “embargo”, chiamiamola così, non è solo gossip: se fosse reale, l’aggravarsi dei rapporti fra madre e figlia potrebbe complicare la gestione già drammatica dell’eredità di Kurt Cobain, visto che come vi abbiamo già raccontato, Courtney sembrava intenzionata a mettere all’asta parte degli oggetti appartenuti al leader dei Nirvana, ma la figlia aveva espresso, anche se solo verbalmente, la sua contrarietà. Un ricorso alle vie legali esacerberebbe il problema: un dramma per i fan dei Nirvana, visto che come sappiamo da Eric Erlandson, fra i beni di Cobain potrebbe esserci quel che avrebbe dovuto diventare un disco solista…

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento