Joey Jordison: aggiornamenti sugli Slipknot e sul progetto solista

In una recente intervista con News.com.auJoey Jordison, batterista degli Slipknot, ha dato alcune indicazioni su ciò che la band sta facendo, ma anche sui suoi piani futuri a livello musicale.
Jordison ha nuovamente sottolineato come la morte del bassista Paul Gray abbia profondamente segnato la band, ma non c’è alcuna intenzione di chiudere l’esperienza Slipknot: «È una tragedia orribile, ma la vita deve continuare e l’ultima cosa che Paul vorrebbe è che noi ci sciogliessimo. Mi manca tantissimo il mio amico a comunque vada lui sarà per sempre in ogni disco che faremo, spiritualmente». Ha poi aggiunto: «Abbiamo molto materiale scritto insieme che non è mai stato pubblicato, dei riff veramente pazzeschi. Lui mancherà per sempre, ma non è giusto mollare e usare questa cosa come scusa per chiudere con gli Slipknot».
In coda all’intervista, poi, Jordison ha lasciato un’indiscrezione sul suo futuro musicale dicendo: «Sono sei mesi che vado regolarmente in studio sia per gli Slipknot, che per un mio progetto solista. A breve metterò insieme un gruppo per suonare molto materiale che ho scritto». 
Purtroppo Joey non ha voluto rilasciare altre dichiarazioni sull’argomento, commentando: «Non voglio dire troppo in proposito. So soltanto che sono stato in studio e credo che la gente sarà piuttosto sorpresa da quello che ho tirato fuori, per la sua potenza. Ma gli Slipknot, al momento, sono quello di cui più mi importa». 


fonte

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento