Joshua, 14enne con un tumore terminale, realizza il sogno di incontrare il batterista dei Blink-182

Quella di Josiah Knight è la classica storia per cui tutti sperano fortemente in un lieto fine, che nel frattempo potrà blink-182-drumer-tattoo-tattoos-travis-barker-Favim.com-76068essere appena un po’ più dolce. Josiah, infatti, è un ragazzo australiano di 14 anni al quale qualche mese fa è stato diagnosticato un tumore al cervello. Tra una cura e l’altra Josiah ha espresso il desiderio di poter incontrare Travis Barker, il batterista dei Blink-182. Nelle settimane scorse, quindi, s’è scatenata una vera e propria campagna web, un battage sui social spinto dall’hashtag #SiahmeetTravis, in cui, appunto gli amici del ragazzo hanno chiesto al batterista di esaudire il desiderio del 14enne.

Forse, però, famiglia e amici non si aspettavano di ricevere una risposta positiva del musicista in un tempo breve e così la sorpresa è stata enorme quando Barker ha risposto su Twitter che è assolutamente disposto ad incontrare il ragazzo:

“Vogli incontrarti Josiah! Veramente non vedo l’ora. Parliamone presto e cerchiamo di organizzare un modo per incontrarci. Con amore”

 

 

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info