Kings Of Leon: nuovi particolari sul nuovo album

I Kings Of Leon hanno aggiunto qualche particolare alle finora scarne notizie emerse sul loro nuovo album. Di fatto fino ad ora si era quasi fermi a quanto riferito una settimana fa da Patrick Doyle dell’edizione USA di “Rolling Stone”, e cioé che il disco è stato battezzato “Mechanical bull” e sarà disponibile dal prossimo 24 settembre. Da allora, poco più: sembra che il primo singolo sarà “Supersoaker”, in arrivo il 12 luglio, mentre i KoL hanno eseguito un nuovo brano alla Randall’s Island di New York.

Ma oggi, grazie al batterista Nathan Followill, si aggiunge qualche particolare. Due le indicazioni che, ad una prima lettura, paiono importanti. La prima: in qualche modo, per la scelta del titolo del disco, c’entra John Travolta. Fortunatamente l’epopea discotecara non ha nulla a che vedere con la musica dell’album. Nathan infatti ha affermato che la band ha scelto “Mechanical bull”, da una lista con tre possibili titoli, dopo aver visto varie volte il film “Urban cowboy” con Travolta. La seconda: la direzione dell’album è stata definita da Nathan (34 anni il 26 giugno) “energica” e con dei rimandi ai primi due dischi. I due soli brani nuovi già eseguiti in pubblico, “It don’t matter” e “Supersoaker”, sarebbero molto indicativi perché “rappresentano veramente l’album”.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

2 commenti

  1. bel servizio, complimenti per il blog 😉 Continuo a seguirvi, aspetto con ansia nuovi aggiornamenti!!

Lascia un commento