MOTÖRHEAD: «Prendiamo ogni canzone come viene»

Phil Campbellchitarrista dei MOTÖRHEAD, in una recente intervista a Ultimate-Guitar.com ha dichiarato: «Prendiamo ogni canzone come viene. Non proviamo a dire cose come ‘quest’album sarà heavy o sembrerà diverso’. Le canzoni si evolvono strada facendo. Prendono il loro tempo e fanno il loro corso. Non abbiamo timore di provare cose nuove, ma a a volte la sensazione che ti da un riff semplice è tale che suona perfettamente così. Non ha senso cercare di abbellirlo o arricchirlo. Abbiamo provato anche quella strada, ma non ha funzionato. Tutti i nostri album hanno del merito. Potrebbero non essere stati i vostri preferiti o i migliori dell’anno, ma sono roba buona se considerate che molti dei dischi che avete comprato nella vostra vita contenevano al massimo  tre o quattro canzoni decenti mentre il resto era mediocre. Noi cerchiamo di saturare completamente il disco di roba di qualità. Niente riempitivi o tracce inutili

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento