Pearl Jam: il singolo “Mind Your Manners” esce il 16 luglio

Lo scorso febbraio il chitarrista dei Pearl Jam, Mike McCready, aveva assicurato che il nuovo album della band, seguito di “Backspacer” (uscito nel “2009”), avrebbe visto la luce entro la fine dell’anno. Negli ultimi tempi diverse indiscrezioni (nessuna delle quali però ufficialmente confermata) avrebbero rivelato tutta una serie di dettagli sul nuovo lavoro in studio della band statunitense.

Lo scorso 3 giugno, infatti, a causa di un leak del sito Allaccess.com, era trapelata l’informazione che il primo estratto dell’album sarebbe stato intitolato “Mind Your Manners” ed è previsto per il 16 luglio. Qualche ora fa è arrivata la conferma: la redazione dell’emittente australiana Triple M giura di avere ascoltato il singolo e lo descrive in questo modo:Verrete nei pantaloni a sentirla, è stato il tanto entusiasta quanto esplicito commento. “Pensate a ‘Spin The Black Circle’ (singolo estratto da “Vitalogy”, ndr): veloce, tagliente, dura e rumorosa. Se questo brano è un’indicazione del disco che verrà, si può dire che i ragazzi abbiano ripreso il disco iniziato con ‘Backspacer’, ma mettendogli il turbo. I loro fan lo adoreranno.”

Nel frattempo, sulla message board del sito dei Pearl Jam è apparso un post che indica in “Tides” il titolo dell’album, e contiene tutti i brani della tracklist e indica il 6 ottobre come data prevista per l’uscita del full lenght. Nell’album sarebbero presenti dodici brani, con una durata media di 4 minuti eccezion fatta per l’ultima traccia – “Sans finis” (possibile refuso di “sans fins”, in francese “senza fine”?) – di oltre sette minuti. Immediata quanto ambigua la risposta dell’entourage della band che, interpellati dalla redazione di Revolt, ha risposto: “Nessuna informazione riportata è stata confermata dal gruppo o dai suoi rappresentanti: ad oggi, queste possono essere considerate solo speculazioni”.

Questa l’ipotetica tracklist:

1. Revolution Reruns (3:36)
2. Kickstop (2:14)
3. Vivid Futures (3:58)
4. Mind Your Manners (3:08)
5. The Undertow (4:04)
6. Red (3:23)
7. Of The Earth (6:15)
8. Tracking Change (4:21)
9. Uncharted Terrain (3:59)
10. Foliage (2:16)
11. Derision (3:32)
12. Sans Finis (7:12)
Restate sintonizzati per sapere tutte le news su uno dei dischi più attesi del 2013!

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info