Trevor Bolder, bassista degli Uriah Heep, è morto all’età di 62 anni.

Trevor Bolder non ce l’ha fatta: il bassista, in forza agli Uriah Heep, è morto all’età di 62 anni. Trevor fece parte degli Spiders From Mars di David Bowie e per il cantante londinese lavorò su “Aladdin sane”, “Pin ups”, “Hunky dory” e “The Rise And Fall Of Ziggy Stardust And The Spiders From Mars”.

A metà dello scorso gennaio annunciò un periodo di stop per non meglio specificati problemi di salute. A fine febbraio ammise:

No, non è stato un infarto: è stato il cancro. A inizio gennaio mi sono sottoposto a un’operazione molto complessa: il tumore era al pancreas, così me l’hanno tolto. Non tutto, solo un pezzo, ma non che questo particolare mi avesse tranquillizzato. Poi ho iniziato a fare chemioterapia, che sto seguendo ancora adesso, giusto per essere sicuro che niente rimanga in sospeso. Una volta finito il ciclo, dovrei essere pronto a tornare al lavoro.

Gli Uriah Heep hanno emesso un comunicato che recita:

È con grande tristezza che annunciamo la scomparsa del nostro amico, il fantastico Trevor Bolder, morto dopo una lunga lotta contro un tumore. Era un grandissimo, uno dei migliori musicisti della sua generazione e uno dei migliori e più influenti bassisti che la Gran Bretagna abbia mai partorito.

 

La redazione di We Rock \m/ porge le più sentite condoglianze a familiari e amici di Ray Manzarek in questo tragico momento.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento