ADD: Live at Hard Rock Cafe – Nice (France)

Gli ADD tornano all’Hard Rock Cafe di Nizza l’8 maggio 2014 per la prima data ufficiale del “A Dear Diary Tour”.
Dopo lo “Showcase” invernale, con cui avevano presentato il nuovo disco “A Dear Diary” uscito il 22 Aprile, la band torna a calcare il suolo francese per l’inizio della stagione estiva.
Lo show degli ADD incornicia la loro anima “Stoner Rock” in un contesto più acustico ed intimo, proponendo nuovi arrangiamenti dei brani estratti dal recentissimo album,
preparati appositamente in una veste inconsueta e personalizzata per questo nuovo appuntamento così inedito e particolare.

Gli ADD sono una band italiana alternative rock/stoner, che si forma nel 2007. Il sound del gruppo conserva tracce dell’influenza di Q.O.T.S.A., Foo Fighters, Kyuss, Black Sabbath, Karma to Burn, Metallica, Muse, e Lamb of God, ed è caratterizzato da un riffing potente e diretto, da ritmiche dal groove trascinante, da armonie intense ed orecchiabili, e da un’ efficace alchimia tra rock, metal e stoner.Dopo aver autoprodotto nel 2009 il loro primo lavoro, intitolato Neo Evo, gli ADD (acronimo di Avvocati Del Diavolo), tornano sulle scene con il loro  nuovo full lenght dal titolo A Dear Diary”, registrato nei West Link Studio con la collaborazione di Alessandro Paolucci, produttore artistico di band come Vanilla Sky, Prozac +, Baustelle e mixato e masterizzatoal Damage Inc. Studio da Dario Mollo, chitarrista e produttore in progetti internazionali come Crossbones, Voodoo Hill (con Glenn Hughes), The Cage (con Tony Martin) e Noize Machine. “A Dear Diary” è un concept album, realizzato anche graficamente  come un vero e proprio diario personale che contiene le annotazioni e le esperienze di vita vissuta di un ipotetico proprietario proveniente da un remoto passato. Ogni traccia è un passaggio di immaginifici ricordi, introdotti da suoni evocativi di un mondo rarefatto poiché il “Dear Diary” viene ritrovato in un futuro apocalittico nel quale la terra è popolata da umani sopravvissuti e zombies, un vero reperto archeologico riesumato da un lontano passato scomparso di cui conserva le tracce e una visione densa di significati.

L’album è uscito il 22 Aprile 2014  worldwide, sia in formato fisico che digitale su etichetta Valery Records e sarà distribuito nei negozi italiani da Frontiers/Audioglobe.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info