Manowar: in streaming l’anteprima del nuovo album

12 marzo 2012. In questa data, uno sparuto gruppo di fortunati fan di The Circle (fan base dei Manowar a livello mondiale) sono stati invitati a una pre-listening session privata, che aveva come oggetto proprio la presentazione del prossimo album dei Manowar. L’invito includeva anche una visita guidata ai Wisseloord Studios in Olanda, dove il disco verrà mixato e masterizzato.
Sono il bassista Joey DeMaio e i collaboratori di vecchia data Roland Prent (tecnico che si occuperà del mixaggio) e il vincitore del Grammy award  Darcy Proper (tecnico che si occuperà della masterizzazione) a  snocciolare varie opinioni riguardo al processo di making of del disco, oltre a illustrare le necessità di produzione per un gruppo che ha fama mondiale. Nello specifico, come ottenere un sound più forte di qualunque altra band, pur rimanendo al tempo stesso perfettamente cristallino .

I fan, scelti da tutto il mondo per rappresentare le loro regioni, ricevere news e aggiornamenti da condividere con tutti i loro fratelli e sorelle, hanno potuto ascoltare le prime canzoni che verranno inserite nel nuovo disco che uscirà a giugno/luglio 2012.

“E’ stato importante per noi che i fan potessero essere i primi ad ascoltare la nuova musica. D’altronde, è tutto per loro!“, spiega DeMaio. Inoltre il bassista ha giurato che la storia relativa al “El Gringo“, che ancora non può raccontare nei dettagli, verrà presto rivelata e ha pregato i fan di rimanere connessi a Facebook. Sembra anche abbia accennato a un video, finita la riproduzione del brano. Il nuovo disco sarà “Tutto quello che hai conosciuto e amato dei Manowar; e anche oltre“, ha dichiarato DeMaio durante una conferenza stampa.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento