Musica in streaming: da gennaio arriva il servizio di Trent Reznor e Dr.Dre

In origine pareva dovesse chiamarsi Daisy, successivamente la margherita è stata evidentemente lasciata nel campo e Dr. Dre, Jimmy Iovine e Trent Reznor, leader dei Nine Inch Nails, hanno preferito puntare sul brand delle cuffie che ha gonfiato ulteriormente il già abbondante conto in banca del famoso rapper statunitense e del collega della Geffen/Interscope. Beats Music è attualmente in fase di test, solo per i residenti negli Stati Uniti è già possibile richiedere un nome utente specifico per creare il proprio utente internamente al servizio, tuttavia le informazioni relative a come funzionerà il nuovo competitor interno a un mercato effettivamente affollato sono molto poche.

Ci si aspetta comunque moltissimo da Beats Music, se non altro per l’hype che gli stessi creatori stanno distribuendo a dosi massicce. Ian Rodgers, direttore del progetto, ha dichiarato di aver già fatto provare l’applicazione ad alcuni artisti di primo piano del music biz, inoltre Iovine aveva non troppo tempo fa definito il funzionamento di Spotify come “Culturalmente inetto”. Nel frattempo proprio l’azienda Svedese ha lanciato un sito dedicato agli artisti per spiegare sia il proprio modello di business, sia come le royalty vengono distribuite ai proprietari dei diritti. Nei prossimi mesi lo streaming sarà ancora argomento caldissimo e di attualità assoluta, aspettiamoci quindi sorprese e colpi di scena imprevisti.

 

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info