Sexual Thing: esce “New Skin”, concept album anticipato dal singolo “MONEY IS A LIE”

Areasonica Records è orgogliosa di annunciare l’esordio dei Sexual Thing, “New Skin“, edito da Materiali Musicali, è disponibile in digitale a partire dal 17 febbraio su oltre 100 portali in tutto il mondo.

È Rock – ma a 360° – quello che si sprigiona dal debut album del quintetto palermitano: un concentrato di tradizione e innovazione, con suggestioni musicali dagli anni ’70 ad oggi, ma senza rinunciare ad una propria (ben chiara!) visione.

Nient’affatto umile, “New Skin” si presenta infatti già in modo compiutamente strutturato: un vero e proprio concept che segue l’evoluzione di un personaggio, K. – non a caso, il nome che in matematica si dà alla variabile, ovvero, metaforicamente, ad ognuno di noi – dall’indignazione rispetto al suo contesto sociale, fino all’acquisizione di quella “New Skin” che è anche il titolo dell’album.

Per introdurre l’ascoltatore a questa storia, i Sexual Thing hanno scelto “Money Is A Lie“, brano poliedrico nel quale il testo – composto come sempre dal frontman Andrea Tripi – edifica e costeggia la struttura sonora, rendendo la traccia musicalmente sfaccettata. Si passa così da un’iniziale armonia ad un rapido scoppio sonoro, dove sorgono progressivamente la sezione ritmica – formata da Gabriele Indelicato (basso e cori) e Giuseppe Attinasi (batteria) – e si avverte l’alchimia delle due chitarre – rispettivamente solista e ritmica – Valerio Fròsini e Valerio Dell’Oglio.

I Sexual Thing hanno già ampiamente fatto parlare di sé, ed ancor prima del lancio del loro “New Skin”, sono stati già segnalati da Italia di Metallo come “una band che ha tante frecce al proprio arco”, mentre per Relics-Controsuoni il gruppo si presenta con “le idee ben chiare e con una buona scintilla riformista”. Ed ancora, TuttoRock li presenta come un esordio “da seguire con attenzione” e per UndergroundZine la band letteralmente “abbaglia“.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info