Tears For Fears: dopo 9 anni di nuovo in studio di registrazione

Dal giorno della loro reunion ufficiale sono trascorsi ben nove anni, ma nonostante i tempi piuttosto lunghi i Tears For Fears hanno deciso di tornare a lavorare su del nuovo materiale. A renderlo noto è stato Curt Smith che, tramite un messaggio su twitter ha annunciato che, a partire dall’8 luglio, sarebbe entrato in studio di registrazione insieme a Roland Orzabal per dare un seguito a quell'”Everybody loves a happy ending” che segnò il loro ritorno in attività dopo 15 anni.

La band new wave britannica ha da poco festeggiato il 30esimo anniversario dall’uscita del suo primo album “The hurt” che, pubblicato nel marzo ’83, due anni dopo venne certificato disco di Platino: “Grazie per questi magnifici 30 anni. Questa sarà un’ottima annata. Tenetevi pronti! – Curt & Roland“, si legge sul sito ufficiale dei TFF.

Ma per Curt Smith le novità non sono finite: il polistrumentista di Bath infatti pubblicherà il prossimo 16 luglio il suo quarto capitolo discografico, ideale seguito di “Halfway, pleased” del 2008 e intitolato “Deceptively heavy”.

Ecco la tracklist complete del disco solista di Curt Smith:
“Beautiful failure”
“Suffer”
“Hold it together”
“My point”
“All is love”
“Porn star”
“Well enough”
“Heaven’s sake”
“Wild”
“Mannequin”
“Some secrets”

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info