Tim Burton dirige i Killers (e Winona Ryder) nel video "Here With Me"

Un momento di frenesia professionale per i Killers: la band è stata costretta a stoppare il tour americano per permettere a Brandon Flowers di recuperare da una brutta laringite. Le date saltate riguardano i soli Stati Uniti e verrano recuperate in coda al lungo giro degli Stati Uniti la cui fine è prevista per il 29 dicembre. I Killers saranno poi in Australia a gennaio per tornare in Europa fra fine febbraio e inizio marzo, purtroppo senza tappe italiane.

La band aveva appena presentato il video per Miss Atomic Bomb, ambizioso lavoro in parte a cartoni, in parte recitato in carne e ossa (un po’ come il classico Take on Me degli A-Ha), che è praticamente il sequel di Mr. Brightside, con gli stessi personaggi, ma dieci anni dopo. Lo si può vedere qui.
Per una improvvisa accelerata nella post-produzione, però, il video è già “scordato”, perché ad alzare l’asticella dell’ambizione ci pensa il nuovo clip della band, che era stato affidato alcune settimane fa alla cura nientemeno che di Tim Burton, per la seconda volta al lavoro con Brandon Flowers. L’acclamato regista lo ha girato a Blackpool in Inghilterra, complice la presenza della band sull’isola britannica per alcune date di supporto a Battle Born.
La canzone scelta è Here With Me, e non manca il particolare pucci: Burton torna a dirigere Winona Ryder ispirandosi ad Amore Folle, classico anni Trenta con protagonista Peter Lorre, e spiega il clip in questo modo: “La prima volta che ho visto i Killers dal vivo fu proprio a Blackpool e avevamo da poco chiuso la collaborazione per Bones. Quando ho ascoltato Here With Me mi sono ricordato di una statua di cera di Winona che avevo visto pure a Blackpool, ospitata presso i Waxworks di Louis Tussaud…”. E così nasce la storia di questo minifilm… Non vi sveliamo di più!:



Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento