New York: cancellato il murales dedicato a Joe Strummer

Ebbene sì: la logica della ristrutturazione e della riqualificazione – magari per fare qualche bella speculazione edilizia – ha vinto ancora. E questa volta ha fatto una vittima “artistica”, ossia il mitico murales dedicato a Joe Strummer dei Clash che era situato sulla East Seventh Street and Avenue A, a New York, a fianco del Niagara Bar.

Dipinto dagli artisti Zephyr e Dr. Revolt alcuni mesi dopo la morte di Strummer, era diventato un vero e proprio luogo di pellegrinaggio per fan ed appassionati, che vi si recavano per rendere omaggio al genio creativo del leader dei Clash – stroncato da un attacco cardiaco il 22 dicembre 2002.

Ora l’opera è stata semplicemente cancellata nell’ambito di una serie di lavori per ristrutturare l’edificio sul cui muro perimetrale si trovava. Non è stato fatto nessun tentativo di salvarlo, come se si trattasse di un poster abusivo da eliminare… un atteggiamento davvero poco lungimirante, da parte della proprietà dell’edificio, nonché delle autorità che non sembrano curarsi dell’importanza “storica” di simili manufatti.

 

Sembra però che Jesse Malin, che è coinvolto nel Niagara Bar, si occuperà di fare ripristinare un murales per Strummer… anche se, ovviamente, non sarà più l’originale.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info