8
Giudizio Complessivo "Eccellente"

Il progetto Mymisses nasce a Cagliari durante l’autunno del 2015 dall’incontro tra Stefania Cugia e Marta Camba, rispettivamente bassista e batterista  che avevano entrambe in mente di creare un gruppo interamente al femminile e dalle sonorità Hard Rock. L’idea viene proposta subito anche a Laura Sau e a Giorgia Pillai, chitarrista e cantante, che accettano entusiaste e si uniscono per completare la line-up. In poco tempo scatta una grande sintonia all’interno del neonato gruppo, sia a livello personale che musicale. La band fa così il suo esordio live all’evento cagliaritano”Women In Rock” il 5 gennaio 2016. Nel mese di febbraio dello stesso anno un tour che ancora oggi le vede costantemente impegnate in giro per tutta la Sardegna, passando dalle grandi piazze ai live club e partecipando anche a numerosi festival regionali, tra cui il “Rock’n’Beer Ichnusa” (Valledoria, Sassari) e il “Music Biker Fest” (Steel Roses, Sestu, Cagliari).

Straight On My Way”, il cui significato letterale è “Dritto per la mia strada”, è un disco auto-prodotto, contenente sette tracce inedite interamente composte dalle Mymisses. Dopo un lungo lavoro in studio durato diversi mesi, tra pre-produzioni, arrangiamenti e registrazioni finali guidate dal co-produttore RAW (Riccardo Atzeni Workbench), affiancato dal sound-engineer Piergiorgio Boi (Electrical Storm Studio), l’album vede finalmente luce a dicembre 2017. Le sonorità dei brani spaziano dall’Hard Rock, all’Alternative Metal oppure tra temi melodici accompagnati da suoni aggressivi e massicci. Il titolo del disco, indica concettualmente l’intenzione della band di andare sempre avanti, nonostante tutti gli ostacoli che il complesso mondo della musica attuale pone davanti agli artisti emergenti.  L’album è stato rilasciato l’8 dicembre.

La prima delle sette tracce del disco tocca una argomento ancora troppo attuale e delicato come la guerra: “War Cry“. La partenza è diretta e senza fronzoli e pesca direttamente dalla scena Metal moderna con alcuni rimandi all’Alternative Metal e lievi, nonché rapidissime, incursioni vocali che strizzano l’occhio al Metal Estremo all’interno del cantato pulito ma graffiato della vocalist  Giorgia ottimamente sostenuta dal solido guitar-working di Laura che riesce ad inanellare una serie di riffs granitici che ben si prestano alla proposta della band cagliaritana. L’energia sprigionata è imponente e il muro sonoro riesce a convincere immediatamente senza che le ragazze debbano ricorrere a soluzioni stucchevoli e inutili. La corsa prosegue senza sosta anche con la title-track dell’album al secondo posto in scaletta, dove i ritmi si fanno più definiti e quasi cadenzati ma senza che l’energia cali in maniera esponenziale attestandosi su uno stile molto classico e diretto votato all’impatto immediato che si stampa subito nella testa. Un piccolo cambio di registro lo troviamo nella terza canzone di questo debutto discografico, “Face The Fear” dove notiamo l’entrata in scena di un mix di suoni che vanno dal melodico e romantico della parte introduttiva all’energia sfrontata del leitmotiv del pezzo. Una prova di gran carattere che permette di carpire le diverse sfaccettature artistiche di queste ragazze. Dello stesso avviso anche la successiva “Back To Fly” nella quale troviamo un’ottima prova vocale di Giorgia che riesce a coinvolgere e cullare con grande abilità mentre il trio formato da LauraStefania Marta dà vita ad un tappeto musicale Hard Rock molto melodico da un lato e fortemente duro e aggressivo dall’altro, in un connubio equilibrato e dal giusto dosaggio. Un tiro più stradaiolo e sfrontato getta le basi per “Slipping Away” fino ad arrivare al look moderno e improntato agli stili Rock e Metal in voga nell’ultimo decennio di “Be Bad” per poi concludere i giochi con “Hard To Leave” in cui la somma di tutto quello che si ascoltato trova libero sfogo dando al disco l’ultima spinta verso l’alto in un tripudio di chitarre affilate, ritmiche energiche e definite e linee vocali pulite e dal tiro deciso.

Un debutto in grande stile per questa band tutta al femminile che attendiamo fiduciosi al varco del secondo album per capirne meglio la direzione ma che al momento ci ha già più che convinto pienamente.

TRACKLIST:

  1. War Cry
  2. Straight On My Way
  3. Face The Fear
  4. Back To Fly
  5. Slipping Away
  6. Be Bad
  7. Hard To Leave

LINE-UP:

Giorgia Pillai – Voce

Laura Sau – Chitarra

Stefania Cugia – Basso

Marta Camba – Batteria

WEB:

Sito Web: http://www.mymisses.it/

Facebook: https://www.facebook.com/MymissesRockBand/

Twitter: https://twitter.com/MYMISSESBand

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCee4tYY5GLhvJUnxx7nDgQQ?view_as=subscriber

Bandcamp: https://mymisses.bandcamp.com/album/straight-on-my-way

 

Commenti

Commenti