I Green Day si prendono una “pausa di riflessione” dalle scene

I Green Day non ricorderanno certo il 2013 come uno dei loro anni migliori: la trilogia “Uno!”, “Dos!”, “Tré!” non è stata esattamente acclamata da critica e pubblico e i problemi di salute del cantante Billie Joe Armstrong (un collasso e un ricovero in rehab) non hanno reso le cose più facili. Adesso arriva una nuova notizia: dopo le date del tour australiano (che termineranno nel mese di marzo del 2014) i Green Day si prenderanno una pausa, per un periodo di tempo indefinito. Queste le parole di Billie Joe Armstrong:

“Non abbiamo fatto molto, ultimamente. È davvero bello riuscire a produrre qualcosa, si sa, e quando saremo pronti nuovamente per i Green Day, le batterie saranno state completamente ricaricate”.

Una pausa “a tempo indeterminato” per ritrovare lo spirito dei Green Day

Poche certezze e poche spiegazioni, dunque, ma questa pausa potrebbe ridare ai Green Day la giusta energia per tornare a produrre qualcosa che suoni come i primi successi. Armstrong sta al momento curando numerosi progetti e di recente ha registrato un disco di cover degli Everly Brothers con Norah Jones. Certo, non è facile credere che la band sarà in grado di ricreare le atmosfere di Dookie che li hanno resi famosi nel 1994, però c’è sempre spazio per un po’ di sano ottimismo.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info