KATATONIA: in studio tra vintage ed elettronica

Gli svedesi KATATONIA sono entrati recentemente in studio per iniziare a registrare il loro nono album, che uscirà entro l’anno; la band ha descritto il nuovo materiale registrato dalla band in questo modo: “ci sono le tessiture raffinate, le melodie malinconiche, le parti pesanti, i tocchi progressive,e così via … È metal? È rock? È alternative ? In realtà, a volte ci sentiamo come se stessimo esplorando territori musicali sconosciuti. Non possiamo dire dove e a chi ci appartengano e l’obiettivo e non è nemmeno questo; quello che conta è al di sopra di tutto: c’è in primo luogo un livello di discriminazione tra buona musica e cattiva musica “. Il gruppo ha inoltre dichiarato: “abbiamo anche aggiunto un tastierista in pianta stabile, il maestro straordinario Frank e, indipendentemente dalle speculazioni su Internet, non è per ‘colpa’  del maggiore utilizzo dell’elettronica nell’ultimo album. L’elettronica è stata inserita perché ci sentivamo di farlo, semplicemente è cresciuta fino a riempire un buco nel nostro sound. Nel nostro mondo, noi inseriamo mellotrones e Hammonds, Rhodes e strumenti classici per l’integrazione con i loop, distorsioni e filtri a manifestarsi nel minsestrone katatonico. Uniamo il progresso con il vintage”. Potete vedere il video dallo studio qui

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento