Slash: non lavorerò mai più con Scott Weiland

Slash, in una recente intervista con Classic Rock, ha fatto chiarezza riguardo alle affermazioni di Scott Weiland sulla presunta reunion dei Velvet Revolver.
Il chitarrista ha dichiarato:
«Nessuno di noi ha idea di cosa lui stia parlando… non ce la beviamo. Non volgio neppure dargli tutta questa attenzione a dire il vero. Penso che a questo punto Scott sia stato licenziato dagli Stone Temple Pilots e penso che stia cercando di giocarci questo scherzo per ottenere qualcosa. La porta da questa parte è chiusa e penso valga anche per gli altri componenti della band. E se lo merita. Scott sta letteralmente parlando a caso. Nessuno ha avuto alcuna conversazione con Scott riguardo a questa questione eccetto forse Dave Kushner (chitarrista nei VR), dal momento che lui è l’unico che conosce bene Scott. E considerato tutto, non abbiamo un buon rapporto professionale con Scott. Mi da fastidio perché ha messo nella merda gli STP negli anni e anche noi (come Velvet Revolver) mentre lavoravamo con lui. Nel 2008, quando era tutto finito, lui ha cominciato con queste storie. Da quando ho finito di andare in tour con Scott sta andando tutto alla grande. E anche se non avessi il mio progetto solista comunque non lavorerei con lui.»

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info

Lascia un commento