Slayer: Hanneman stava lavorando su nuovi pezzi prima di morire

Il 2 maggio, l’improvvisa notizia ha scosso l’intera comunità metal: Jeff Hanneman, chitarrista degli Slayer, è morto.
Nel numero di agosto 2013 di Guitar World, Tom Araya, bassista/cantante della band, ricorda gli ultimi contatti con il suo amico e compagno di band:

Mi stavo sentendo con lui e mi ha mandato una canzone su cui stava lavorando. Sembrava stesse venendo fuori davvero bene. Ma quando ho ricevuto la chiamata che mi ha informato che era tornato in terapia intensiva, mi sono preoccupato. Alla fine ha smesso di rispondere ai miei messaggi. Mi sembrava di parlare da solo.

Ero a casa con la mia famiglia quando ho scoperto che è morto. Squillò il telefono e rispose mia moglie. Sul suo volto comparve uno sguardo di paura. Lei mi passò il telefono senza dirmi nulla ed era il nostro manager, Rock Sales, che mi diede la notizia. Riattaccai il telefono e andai in camera mia… e piansi.

La notizia ha colpito molto la mia famiglia, eravamo tutti affezionati a Jeff. Mia madre era sconvolta, le mie sorelle amavano Jeff e anche mio fratello, che è stato tecnico di Jeff per lungo tempo.

Commenti

Commenti

About Lisa

Lisa