La guerra è vicina – Il debutto dei No Way Out

No Way Out_GuitaristQuesto progetto, nasce dall’idea di due chitarristi di Formigine (Modena, Emilia Romagna), ErikDomenico, che dopo aver iniziato a comporre, insieme, diverse tracce strumentali e sempre insieme, decidono di far nascere una band, ovviamente, Metal.

No Way Out_DrummerLa band inizia a prendere forma a fine 2015, quando ai due chitarristi si uniscono Mirko (Vocals & Lyrics) e Alberto (Drums). Al neonato gruppo, in questa sua prima forma, viene dato il nome Overload. Il processo di scrittura e composizione, avviene molto velocemente e da questo nascono subito le prime canzoni inedite del gruppo.

Parallelamente a questa fase compositiva, il gruppo, per chiudere le fila della propria formazione, inizia subito le ricerche per un bassista, ricerche che si concluderanno subito nell’anno successivo (2016), con l’ingresso nella band di Davide che diviene il quinto membro ufficiale del gruppo.

Il secondo passaggio verso la definizione dell’identità del gruppo è il cambio del nome, il combo romagnolo decide di passare da Overload No Way Out. Senza però abbandonare il nome iniziale che verrà tributato in una delle canzoni del gruppo. Il primo vero passo verso la scena, da parte dei cinque ragazzi, avviene a Ottobre del 2016, quando, supportati dagli Art Distillery Studios di Modena, registrano il loro primo EP ufficiale: “Dirty Games“.

No Way Out-DirtyGames_ArtworkQuesto EP, è composto da quattro canzoni ed è stato rilasciato all’inizio del 2017. Un mix di Heavy-Metal classico e Thrash-Metal nel quale vengono raccontate storie saldamente ancorate ad argomenti socio-politici, visioni apocalittiche e auto-celebrazione (la già citata “Overload).

Il gruppo, è ora al lavoro per realizzare il suo primo full-length.

Apertura affidata a “Overload“. Canzone dalla partenza diretta e senza preamboli e dall’impatto immediato. Un concentrato di Heavy classico, con molte influenze NWOBHM nel guitar-working, specialmente negli assoli e in parte dei riffs, mentre una seconda parte dei riffs, la ritmica e le vocals si attestano sul Thrash più sanguigno. Un connubio interessante che rende molto godibile il pezzo. Un’unione di stili che prosegue anche all’interno dei brani successivi (una nota di merito all’intro semi-acustica di “Dead Man” che apre ad un pezzo dalla verve travolgente).  Per essere solo all’esordio, la band rivela già un ottimo affiatamento e una abilità tecnico-esecutiva di tutto rispetto. Non vi sono virtuosismi inutili o orpelli stucchevoli in questo EP, i quattro brani di cui è composto, scorrono veloci, tra melodie e ritmiche decise. Decisamente più improntata al Trash e la penultima traccia in scalette “War Is Near“, più diretta e senza varianti melodiche al suo interno, più aggressive musicalmente e vocalmente, così come la conclusiva “End Of The World“, con il quale però il gruppo gioca ad un continuo scambio di ritmi e melodie, riprendendo il percorso iniziale di questo EP, ma rimanendo comunque su un uso di ritmi più veloci e chitarre più affilate, anche negli assoli.

Un esordio di tutto rispetto per questi ragazzi. Restiamo in attesa dell’uscita del primo album.

TRACKLIST:

  1. Overload
  2. Dead Man
  3. War Is Near
  4. End Of The World

No Way Out_Line-UpLINE-UP:

Mirko – Vocals

Domme – Guitar

Erik – Guitar

Bruso – Bass

Albi – Drum

 

WEB:

Soundcloud: https://soundcloud.com/user-354198171/albums

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCzaqyUp1o6PMgIdmn8hh4VA

Facebook: https://www.facebook.com/NoWayOut.mb

 

 

 

 

 

Commenti

Commenti

About Daniele Vasco

Daniele Vasco
È possibile contattarlo al seguente indirizzo email: daniele@we-rock.info