Pink Floyd: a ottobre esce il disco inedito ‘The endless river’

Ha del clamoroso la rivelazione compiuta via Twitter solo un’ora fa da Polly Samson, moglie (e coautrice: suoi, tra gli altri, sono gran parte dei testi di “The division bell” del ’94) di David Gilmour: secondo quanto riferito dalla giornalista e scrittrice, un album inedito dei Pink Floyd sarebbe pronto a raggiungere i mercati nel corso del prossimo mese di ottobre.

“‘The endless river’ uscirà a ottobre”, ha avvisato la Samson con un tweet: “E’ basato sulle session del ’94, che rappresentano il canto del cigno di Rick Wright (il tastierista dei Pink Floyd scomparso nel 2008, ndr), ed è bellissimo”.

Questo quando comunicato sui social network. In mancanza di note ufficiali, non rimane che ricostruire la storia di questo – per il momento ipotetico – album inedito della storica formazione britannica. Durante le session dello stesso “The division bell” – album scritto per la maggior parte da Gilmour e Wright che vide in azione in sala il batterista Nick Mason ma non Roger Waters, all’epoca già uscito dal gruppo, la band effettivamente registrò dei brani di ambient music che però non trovarono uno sbocco discografico: il fatto è confermato tanto dallo stesso Mason nella sua biografia “Inside out: a personal history of Pink Floyd” quanto da Mark Blake in “Comfortably Numb: the inside story of Pink Floyd”, dove si racconta di un progetto discografico ambient per certi versi tendente allo stile degli Orb – nello stesso periodo Gilmour fu intervistato per il Melody Maker da Alex Parteson, parte del duo elettronico – scherzosamente battezzato “The big spliff” (in italiano, “La grande canna”).

Possibile che “The endless river” possa essere l’epifania discografica, in ritardo di vent’anni, di “The big spliff”, magari impreziosita da lavori di sovraincisione ex-post operati da Gilmour? Difficile dirlo. Di certo, la boutade della Samson non è isolata: la moglie del cantante e chitarrista è anche titolare di un canale Instagram, dove – nel post più recente – compare questa foto.

Lo scatto (recente, a giudicare dall'aspetto di Gilmour) ritrare il chitarrista dirigere tre coriste, tra le quali Durga McBroom (oggi Durga McBroom-Hudson), che sul suo account ufficiale Twitter ha rilanciato il primo post della Samson.
Lo scatto (recente, a giudicare dall’aspetto di Gilmour) ritrare il chitarrista dirigere tre coriste, tra le quali Durga McBroom (oggi Durga McBroom-Hudson), che sul suo account ufficiale Twitter ha rilanciato il primo post della Samson.

Commenti

Commenti

About Redazione

Redazione
Classe 1980, da sempre amante della buona Musica, musicalmente è cresciuto ascoltando il Rock italiano prima (galeotti furono i Litfiba) e il Dark/Gothic Metal dopo, per finire all'Indie e al Rock classico. Animo ribelle e Rock, si “droga” di Musica e non rifiuta mai una birra. È possibile contattarlo a questo indirizzo email: nino@we-rock.info